come funziona
il fotovoltaico?

Non ti preoccupare, adesso ti spieghiamo tutto. Il sole è una fonte di energia 100% pulita, infinita ed a disposizione di tutti.

Perchè scegliere il fotovoltaico?

Perchè risparmi, sostieni l'ambiente e diminuisci le emissioni di CO2!

Autoproduzione di energia
Con un impianto fotovoltaico produci energia in modo autonomo e non dovrai prelevarla dalla rete.
Aumento del valore dell’immobile
Grazie al fotovoltaico contribuisci all’aumento della classe energetica della tua abitazione, aumentandone il suo valore.
Risparmio
in bolletta
Riduci il consumo di energia fino all’85% con un sistema di accumulo.

Come funziona un impianto fotovoltaico?

ecco qui

I pannelli solari trasformano la luce solare in energia. Le celle di silicio producono corrente. L'inverter entra in scena per convertire la corrente continua in alternata, per dare alla casa energia pronta all'uso. L'eccesso di energia può essere immagazzinato nelle batterie di accumulo o immesso nella rete.
fotovoltaico schema 1
Pannelli fotovoltaici
Pannelli fotovoltaici

Ciascun pannello è composto da più celle fotovoltaiche in silicio, che, se irraggiate dalla luce del sole, producono energia elettrica trasformandola in corrente continua.

Sistema di accumulo*
Sistema di accumulo*

Le batterie di accumulo sono in litio e hanno il compito di immagazzinare l’energia non consumata rilasciandola di notte e/o durante legiornate nuvolose. Quando cariche immettono l’energia in eccesso nella rete elettrica.

Inverter
Inverter

Ha il compito di convertire la corrente continua prodotta dai pannelli solari in corrente alternata, pronta all’uso nell’abitazione.

Contatore Bidirezionale
Contatore Bidirezionale

Misura l’energia in entrata e uscita

Carichi Elettrici
Carichi Elettrici

Si intende quasiasi apparecchio elettrico che collegato all’impianto dell’abitazione assorbono energia.

Rete Elettrica
Rete Elettrica

Si tratta dell’infrastruttura per la distribuzione dell’energia elettrica

*Presente solo nel caso di un'impianto con batterie di accumulo energetico.

Le diverse tipologie di impianto fotovoltaico

Sul mercato esistono diverse tipologie di impianti fotovoltaici. Le più comuni sono:

• impianti fotovoltaici grid connected, connessi in maniera bidirezionale alla rete;
• impianti fotovoltaici con storage grid connected, con sistemi di accumulo per stoccare l’energia e connessi in maniera bidirezionale alla rete;

• impianti fotovoltaici con storage grid connected e funzione back-up, grazie ai quali l’energia immagazzinata viene utilizzata in caso di blackout della rete (back-up).
• impianti fotovoltaici a isola o stand alone, 
ad esclusivo utilizzo dell’utente, non collegati 
alla rete pubblica (necessari in caso di mancanza della rete elettrica);

I requisiti dell'impianto

Ci sono o si risolve!

Installazione fotovoltaico 2/3 - Tabo Energia

Esposizione

L'esposizione al sole massimizza la produzione di energia

Inclinazione

L'angolazione dei pannelli è funzionale a catturare meglio i raggi del sole

Orientamento

L'allineamento verso sud (o sud-est e/o sud-ovest) sfrutta al massimo la radiazione solare

Assenza di ostacoli

Le ombre derivanti da camini, alberi e/o altri edifici, possono compromettere la resa dei pannelli

Spazio disponibile

Per installare i pannelli fotovoltaici in copertura utilizziamo dai 16mq ai 40mq di superficie.

Esposizione

L'esposizione al sole massimizza la produzione di energia

Inclinazione

L'angolazione dei pannelli è funzionale a catturare meglio i raggi del sole

Orientamento

L'allineamento verso sud (o sud-est e/o sud-ovest) sfrutta al massimo la radiazione solare

Assenza di ostacoli

Le ombre derivanti da camini, alberi e/o altri edifici, possono compromettere la resa dei pannelli

Spazio disponibile

Per installare i pannelli fotovoltaici in copertura utilizziamo dai 16mq ai 40mq di superficie.

Gli incentivi che non

ti aspettavi

Davvero!

In un mondo sempre più consapevole dell'importanza di promuovere la transizione verso fonti di energia più pulite, i governi e le istituzioni hanno messo in atto una serie di misure incentivanti: sgravi fiscali, contributi economici, bandi regionali e/o altre forme di aiuti che promuovono la transizione verso un futuro energetico più sostenibile.








    Bandi regionali

    Alcune delle regioni italiane propongono incentivi e bonus relativi all’efficientamento energetico con contributi a fondo perduto. Ad esempio, in Friuli-Venezia Giulia è in vigore un bando che offre il 40% della spesa sostenuta inclusa IVA.

    Bonus Ristrutturazione 50%

    In riferimento all'art. 16-bis Dpr 917/86, è possibile ottenere una detrazione sull’aliquota IRPEF pari al 50% in 10 quote annuali di importo uguale.

    Scambio sul Posto

    Lo Scambio sul Posto è un servizio coordinato dal GSE, che consente di immettere nella rete elettrica nazionale il surplus di energia verde prodotta e non consumata istantaneamente, a fronte di un rimborso.

    Dubbi sulle tariffe?

    NO STRESS

    Scopri le soluzioni per chiarire ogni incertezza e ottenere il massimo vantaggio economico.

    Compila il form ed entriamo in contatto

    Se ti va, compila velocemente il form e ti chiameremo quanto prima. Nessuno spam promesso!








      Una newsletter sull’energia?

      Vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nostre iniziative e sui nostri progressi? Lasciaci il tuo indirizzo email qui sotto → tranquill*, faremo i bravi, non intaseremo la tua casella di posta 😉